Badolato

Scorci di case sovrapposte e circondate da viuzze in salita e in discesa. Non una semplice armonia architettonica ma colori e suoni che richiamano un vissuto, quello della mia gente, dei miei nonni.

Borgo medievale calabrese, a tre chilometri (in linea retta) dal mare Jonio,

Quando la luce cala, il mondo attorno a noi diviene più magico e suggestivo.

L’intero borgo, scenario perfetto per una rappresentazione intensa e piena di fascino.

L’estate aveva un altro calore quando alle prime ore del mattino mi recavo nelle viuzze del borgo e incontravo la mia gente: ero “ u figghiu e Tota da cummara Minicuzza”.

Pomeriggio di fine estate, spiaggia di Badolato. Sto pescando con Mario quando il mio sguardo avvista due grandi uccelli che sgambettano lungo la riva.

Dedico questi miei scatti a Pietro e al suo legame con “Ciarcido”, luogo di duro lavoro ma di affettuosi ricordi per tutti noi.

Tra vicoli e piazze, palazzi e chiese ... mi immergo nei ricordi del passato.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.